Pages

mercoledì 24 dicembre 2008

Buon Natale

Dopo 4 giorni trascorsi a letto con febbre che si è aggirata tra i 38,5 e i 39, solo stamattina mi sono sentita un po' meglio per mettermi al pc.
Non potevo non fare gli auguri di cuore tutte voi che passate da queste parti di trascorre un sereno e felice Natale circondate da tutte le persone che vi amano e che voi amate.
Da parte mia passerò queste giornate con mio marito e con mia sorella che insieme al suo gatto è venuta da Venezia a trascorrere le festività insieme a me.
Un bacione grande a tutte e



BUON NATALE




lunedì 15 dicembre 2008

Giornata speciale

Ebbene si, oggi è proprio una giornata particolare! Festeggio il mio primo anno di matrimonio.
Mi sono informata e ho scoperto che sono nozze di cotone e che i confetti dovrebbero essere rosa pallido...
Non farò nulla di tutto questo, ma festeggerò insieme al mio amore, noi due soli, ricordando la giornata dell'anno scorso. Era una Venezia bellissima (ci siamo sposati nella mia città ovviamente), per fortuna non c'era acqua alta ed è stata davvero una bella festa.
E' stato un anno con mille difficoltà ma vivere accanto alla persona che si ama rende tutto facile da vivere...e io amo profondamente mio marito
E' un post breve ma volevo condividere con voi questo piccolo, ma importantissimo traguardo.

lunedì 8 dicembre 2008

Non ho saputo restistere ...

Esistono una serie di oggetti dei quali amo circondarmi, (le tazze per il tea, le teiere, le candele) tra queste ci sono le scatole, ma non solo scatole di cartone o di altro materiale ma specificatamente scatole di latta..
le trovo suggestive e incrdibilmente romantiche in particolar modo quelle un po' antiche che spesso fanno mostra di sé nei mercatini dell'antiquariato con prezzi spesso proibitivi..
E'così, dunque, che non ho saputo resistere a queste:


non sono certo preziose o particolarmente antiche ma appena le ho viste ho dovuto averle tra le mani! Non capita anche a voi di vedere qualcosa e di sentire quell'impulso irrefrenabile di avere quell'oggetto???? Spesso mi capita anche con le scarpe (altra cosa che adoro...)
In ogni caso felice me le sono portate a casa non ancora certa della loro destinazione; ma l'importante era averle...
Sul fronte crocette &co, sono momentaneamente arenata. Tutti i Sal fermi e così anche le crocette di Natale, sono completamente immersa in un lungo lavoro del quale non posso anticipare nulla perchè la persona alla quale è destinato spesso frequenta questo luogo; per completare il tutto poco fa mia suocera mi ha chiesto di confezionare qualcosa di non molto impegnativo per natale per una sua amica..
Avevo pensato a dei cuori profuma cassetti.. voi che ne dite?

venerdì 28 novembre 2008

Strage di Delfini

Un post breve ma carico di importanza. Volevo segnalare a tutte voi che passate a trovarmi un'inziativa contro la folle strage di delfini che si compie in Danimarca.
Questo il link per fimare la petizione, io l'ho già fatto...

http://www.petitiononline.com/zxqw1234/petition.html

Mi chiedo quando mai si finirà di far violenza gratuita agli animali...

mercoledì 26 novembre 2008

Ricami e indignazione...

Mi rendo conto che in questi ultimi tempi ho messo da parte un po' il ricamo per concentrarmi sul patchwork e di questi lavori non posso far vedere nulla perchè sono regali..
Sul fronte ricamoso unica novità è il flip it di Novembre.
Oramai ci siamo, questo Sal che mi ha tenuto compagnia tutto l'anno condiviso con le ragazze del forum AgoColla&Co, sta per finire...non tutti i mesi mi sono piaciuti, ma nell'insieme è stato divertente ricamarli...



L'altro giorno per il telegiornale ho sentito una notizia agghiacciante. Un signore di Roma, questa estate, è partito per le vacanze, lasciando il suo gatto chiuso in casa senza acqua e se senza cibo!!!! I vicini sentendo le urla disperate della povera bestiola hanno chiamato la polizia. Una volta che i poliziotti hanno aperto la porta, putroppo, per il povero gattino non c'era più niente da fare.
A questo signore hanno dato tre mesi di carcere! Beh troppo poco sencondo me!!!
Come si fa ad abbondare un gattino con tale crudeltà? Non lo volevi/potevi portare con te? Caspiterina ci sono i gattili!!! Possibile che non avesse trovato nessuno a cui affidarlo??????
Questo comportamento è vergognoso! E le punizioni dovrebbero essere più severe...

martedì 18 novembre 2008

Sento Natale nell'aria

Nonstante il clima non sia per nulla natalizio, qua a Spezia domenica c'erano 20 gradi!!! ho iniziato qualche lavoro per addobare la casa per Natale. Difficilmente riuscirò a fare l'albero, non ho il posto per farlo ma qualche addobbo non può certo mancare.
Ecco quindi l'idea di qualche cuscinetto ricamato e appeso...


Lo schema è di Blue Ribbon Design, un cuscinetto dei Christmas Sentiments vol I. La serie comprende 6 schemini e l'intenzione è quella di farli tutti.
Il ricamo è stato piacevole anche se l'alfabeto e i numeri sono ricamati con un solo filo su 1 filo di lino, quindi piuttosto lenti....
Ma non è tutto, ecco il primo blocco di corpitavolo natalizio (lo vedete insieme all'addobbo...)

sto finendo il terzo poi dovrò unirli, fare un bel bordo, devo ancora decidere se con dell'appliquè oppure no, e infine trapuntarlo...insommia per Natale mi sto dando da fare...
Per ultimo, ma non perchè meno importante, due immagini di Sciroppo, il gatto di mia sorella , la prima di quando era cucciolo la seconda com'è ora.
Io lo adoro è un gattone bellissimo coccolone e per le feste di Natale sarà ospite a casa mia, non vedo l'ora!!!! Sto già pemsando a dove mettergli la cuccia, la cassettina e a prendergli le scatolette che gli piacciono!!!!



mercoledì 5 novembre 2008

Stato avanzamento lavori

No, no, non è una relazione tecnica, non temete, nessun dato e nessuna previsione di termine , ma forse, dai questa si..visto che si tratta di Sal e che , più o meno, si conosce la fine del lavoro...ehehh
Ecco quindi la seconda tappa del Sal lhn meadly che sto portando avanti insieme alle ragazze del gruppo Yahoo Ricamiamoinsieme.


scusate la foto ma l'ho fatta di gran fretta. Il ricamo mi piace, sono meno soddisfatta della scelta del colore del lino, troppo scuro secondo me, ma ormai...
E' inziato in questo periodo l'altro Sal al quale mi sono iscritta Sal Neighbothood lanciato qualche tempo fa da Manuela.
Ecco la prima tappa, ma se volete potete vedere i ricami di tutte le iscritte a questo blog.
Questa prima parte è andata via velocissima e m'è piaciuta veramente tanto.
E per concludere non poteva mancare l'altra mia grande passione: il patchwork.
Quindi eccovi una presina con il blocco Ohio Star,
nata da due necessità: la prima perchè molto semplicemente avevo bisogno di una presina nuova visto che a casa mia sembrano sparire magicamente; la seconda perchè volevo sperimentare il binding.
Per chi non fosse pratica di patch il biding è il bordino finale che chiude i 3 strati del quilt (top, batting e baking), prima di applicarlo in un lavoro più impegnativo volevo fare una piccola prova. Dopo aver visionato numerosi video su youtube e qualche tutorial in rete sono risucita a capire la tecnica e a individuare gli errori commessi, da non rifare la prossima volta.
Questo il risultato finale


Ma non è finità così!!! Stamattina mi sono arrivati dagli Stati Uniti due delle cinque riviste che avevo acquistato su Amazon

Le ho sfogliate brevemente e davvero ne ho da lavorare!!!
E infine per ultimo ma non perchè meno importante. Obama è diventato presidente degli USA.
Ne sono veramente contenta, credo che non solo gli Stati Uniti ma tutto il mondo abbia bisogno di una ventata di novità e di politica diversa. Perchè, che ci piaccia o no, l'Europa è legata a filo doppio con gli Stati Uniti e crisi o periodi di benessere si riflettono anche sulla nostra vita.
Voglio guardare con fiducia e con positiva aspettativa questo Homo Novus alla Casa Bianca



venerdì 31 ottobre 2008

Halloween....

Personalmente non "sento" questa festa e tutto il consumismo che vi gira intorno, mentre capisco e condivido le radici storico-antropologiche della stessa.
Questi giorni coincidono con la festa di Samain festa di origine che coincideva con la fine dell'anno, in questi giorni le barriere che dividono i due mondi quello sensibile da quello invisibile si assottigliano e le anime dei defunti possono tornare sulla terra e gli uomini possono conoscere il loro futuro... ed è proprio in questi stessi giorni che si pone la la festa di halloween e nei paesi di religione cristiana si prevede il ricordo e le celebrazioni dei defunti...
in ogni caso, in ambedue le culture negli stessi giorni vengono compiute delle ritualità , vuoi feste vuoi altre celebrazioni...
Al di là delle mie considerazioni storico-antropologiche che derivano da studi passati...auguro a tutte voi un felice Halloween e che i dolcetti superino di gran lunga gli scherzetti!!!

martedì 28 ottobre 2008

Un premio brillante

Le carissime Claudia, Paola e Livia mi hanno onorata con questo premio.

Grazie mille ragazze ne sono estremamente felice, fa sempre un grande piacere sapere che tutto ciò che si scrive qui sopra è in qualche modo apprezzato.
Ma come ogni bella cosa ricevuta, una bella cosa deve esser data ed ecco quindi i 5 blog brillanti:

domenica 19 ottobre 2008

Un po' di lavori

Sebbene fosse un pezzetto che non vi facevo vedere più nulla di realizzato non sono stata con le mani in mano, avevo già fotografato il tutto dovevo trovare solo il tempo (e la voglia) di postarlo.
Domenica mattina il marito è a pescare con un amico ed io trovo il momento per farvi vedere qualcosa.
Prima di tutto le tappe di alcuni SAL ai quali partecipo: in ordine di esecuzione
il mese di Ottobre dei flip-it di Lizzie Kate. Di questo sal sono riuscita, sin'ora, a rispettare tutte le tappe. Non sempre i mesi mi sono piaciuti ma nell'insieme è stato veloce e divertente ricamarli.

A seguire la quinta tappa del Sal Renato, sulla tabella di marcia sono indietro di una tappa, ma conto di recuperare, forse la foto non rende molto ma è veramente bello e sono molto soddisfatta del risultato

E infine, non poteva mancare la 9 riga del Sal Damier di Maryse, con questa linea si conclude praticamente il Sal e gli ultimi due mesi, come ha spiegato l'autrice, saranno dedicati ad una cornice finale intorno al ricamo e al confezionamento del ricamo stesso. Io ho già in mente da un pezzo cosa farne.... :-))

Ogni casellina, in questa ultima riga ci accompagna dall'autunno sino al natale con quei simboli tipici di queste stagioni, la zucca, il ginger e lo chalet di montagna...
Ma non c'è stato solo punto croce! una mia passione che in realtà pratico poco ma amo molto è il patchwork, ecco quindi una tovaglietta a log cabin, non proprio natalizia ma dai colori delicati quasi primaverili...
M'è piaciuto tantissimo farla, una grande soddisfazione vederla finita e sapere di averla realizzata tutta tutta con le proprie mani, dal disegno all'esecuzione, Infatti il progetto è tutta farina del mio sacco!!!
Il trapunto è stato fatto metà a macchina sui blocchi log cain e a mano sui cuori...credo che vedrete ancora progetti pw da queste parti..... :-))


domenica 12 ottobre 2008

Andar per castagne

Complice il bel sole, la temperatura ancora incredibilmente mite, questa mattina insieme al gentil consorte siamo andati per castagne.
Meta il monte Parodi, (600 mt circa sul livello del mare) una bellissima passeggiata tra sentieri colmi di foglie secche dei castagni (e non ho potuto far a meno di ricordare quando da bambina amavo calpestare i cumuli di foglie secche e sentire il crepitio sotto i piedi). Incantata ho assaporato il tepore del sole sulla pelle, i colori speziati degli alberi e dei cespugli...e naturalmente siamo stati impegnati a raccogliere questi meravigliosi frutti del bosco...
Il bottino è un bel cesto pieno di castagne, lucide e mature al punto giusto per finire nella pentola sia bollite ( i peladei), sia arrosto.

Personalmente bollite non mi piacciono ma arrosto sono una squisitezza, il ricordo più forte è legato alla mia infanzia e più precisamente al mese di novembre, quando in quei pomeriggi freddi e nebbiosi e credetemi a Venezia ce ne sono molti, mia mamma e mia zia (non più accanto a me da ormai molti, troppi anni...) si affacendavano vicino al fuoco per fare i "maroni 'rosti " e il momento più bello era quando si spegneva la luce e si gettava sulle castagne il sale grosso che passando attraverso i fori della padella provocava piccole ma bellissime scintille...
La padella era una di quelle di una volta pesante e bucata a mano con chiodo e martello, scura scura dall'uso e dal fuoco...

giovedì 9 ottobre 2008

Blog in odor di olimpiadi

Ho seguito con attenzione le olimpiadi non approvando alcune posizioni della Cina e tifando per i nostri atleti!!!
Ecco quindi che con divertimento ho assecondato l'invito di Annapaola di diventare anch'io olimpionica.
Ecco il mio nome trascritto

Ora spetta a me nominare 5 blog olimpionici, uno per ogni anello simbolo delle olimpiadi:
Queste sono le regole da seguire che copio pari pari da Annapaola:
1) tradurre il proprio nome collegandosi a:http://www.chino-china.com/nombres
2) Cliccate sul vostro nome italiano, copiate i caratteri cinesi che compaiono dopo Caràcteres chinos (se vedete dei cubetti piccolini è perché non avete i caratteri cinesi istallati quindi copiate quelli!) e incollateli nello spazio della pagina:http://www.chino-china.com/herramientas/caligrafia.html dove dice Entre un nombre chino (passaggio essenziale)
3) Vedremo ora il nostro nome tradotto in cinese, in uno splendido design che abbiamo scelto
4) Salviano l’immagine pronta per essere inserita sul nostro blog. Il nome del post possiamo sceglierlo noi purchè sia attinente alle Olimpiadi e comprenda le parole: “Olimpiadi”,”olimpico”, “Pechino”.
5) Il premio dovrebbe essere consegnato a 5 blog, uno per ogni anello del logo delle Olimpiadi .

lunedì 6 ottobre 2008

swap caffè segreto

Dopo alcuni giorni di "vacanza" ospedaliera sono rientrata alla base...
Tempo fa avevo aderito allo Swap Caffè Segreto e questo è quello che avevo spedito alla mia abbinata

Da questa persona non ho ricevuto nessun segno di vita e ormai da quando l'ha ricevuto son passati quasi 10 giorni (sono a conoscenza del fatto che ha ricevuto il pacco dal blog della ragazza che aveva organizzato lo scambio).
Tutto ciò mi ha stupita, forse lo strofinaccio con il ricamo non è quanto questa persona si aspettava, personalmente ho sempre accettato di buon grado tutto ciò che mi è arrivato negli scambi apprezzando sempre e comunque lo sforzo che l'altra persona aveva fatto per me.
Non pretendevo elogi, non pretendevo complimenti, questi non sono importanti alla fine, ma avvertirmi che il pacco era arrivato questo si.., si tratta di buona educazione ma si sa che quest'utlima è in disuso...
In ogni caso se la mia abbinata fosse in ferie o qualcosa di peggio sono pronta a ritirare quanto detto...sono sempre pronta ad ammettere quando sbaglio...
Scusate per lo sfogo ma da molto tempo ormai ho deciso di non tenermi più nulla dentro...

sabato 27 settembre 2008

Partecipo a....

Ebbene si, anche io mi sono lasciata tentare dal partecipare ad un Blog Candy.
Il blog è quello di Maria Rita, una persona dolcissima con le mani fatate, potevo lasciarmi sfuggire l'occasione per accaparrarmi un asciugamo con bordo a filet ??? ovviamente no.
C'è tempo ancora sino alle ore 24 di oggi. Accorrete numerose...







martedì 23 settembre 2008

Qualcosa di me...

Nel seguire il consiglio di un'amica (Annapaola ti fischiano le orecchie?) ho preso in prestito dal blog di Paola un giochino magari un po' vecchio ma sempre buono per svelare qualcosa senza esser troppo monotoni. Quindi ecco il Se Fossi:
SE FOSSI UN ANIMALE: sarei senza alcun dubbio un gatto, li adoro! Ho convissuto con Messer Nappy ben 15anni, poi nella mia vita si sono susseguiti altri mici ai quali sono ugualmente affezionata anche se nessuno di loro vive con me e parlo di Matita e Meringa, i gatti di mio marito, che ora vivono da mia suocera e Sciroppo il gatto di mia sorella.
SE FOSSI UN NUMERO: a dispetto della Jella, il 17!! Tutte le cose belle mi sono accadute nelle giornate di venerdì 17...
SE FOSSI UN COLORE: il rosso, un colore con una bella carica energetica
SE FOSSI UNO SPORT: la corsa, ho avuto un non lontano passato nel quale correvo e mi piaceva da matti
SE FOSSI UNA MATERIA SCOLASTICA: la storia, per niente mi sono laureata in Storia e sono in ogni caso convinta che conoscere il nostro passato aiuta a non ripetere certi errori.
SE FOSSI UN MESTIERE: il docente universitario, purtroppo è una strada che per varie ragioni non ho potuto seguire ma vi assicuro che le premesse c'erano tutte. Ammetto è uno dei grandi rimpianti della mia vita.
SE FOSSI UN LUOGO: un posto sul mare, sono nata sul mare, vivo al mare, lo adoro in ogni stagione e sono innamorata del suo profumo.
SE FOSSI UN PERIODO STORICO: il Medioevo, e qua mi ripeto, la mia tesi prendeva in esame l'altomedioevo.
SE FOSSI UN GENERE MUSICALE: il blues e il rock .
SE FOSSI UN FILM: Blade Runner, una bellissima fantascienza e atmosfere inquietanti
SE FOSSI UN CARTONE ANIMATO: Candy Candy, lo adoravo!!!
SE FOSSI UN OGGETTO: una teiera, mi piace il te.
SE FOSSI UN GIORNO DELLA SETTIMANA: il venerdì, mi piace quell'aria da "dì prima della festa" che si respira, si sente un allentare delle tensioni...
SE FOSSI UN MESE: Maggio il mese nel quale siamo nati io, mio marito e mia sorella
SE FOSSI UN INDUMENTO: una gonna, mi piacciono molto soprattutto d'inverno con gli stivali
SE FOSSI UNA PIETRA: un'ametista
SE FOSSI UN LIBRO: Memorie di Adriano della Yourcenar, non conto più le volte che l'ho letto e lo trovo magnifico.
SE FOSSI UNA CANZONE: Born to Run di Bruce Springsteen
SE FOSSI UN CIBO: un semplicissimo piatto di pasta al pomodor e basilico, solare!
SE FOSSI UNA BEVANDA: il chinotto, non lo beve quasi più nessuno...
SE FOSSI UNO STRUMENTO MUSICALE: la chitarra, mi piace molto
SE FOSSI UN FRUTTO: la pesca
SE FOSSI UN GELATO: classico: panna e cioccolata
SE FOSSI UNA FESTA: si domanda? Natale ovviamente
SE FOSSI UNA NAZIONE: dopo l?italia, la Francia, ne sono innamorata. Adoro la Provenza e Parigi è così suggestiva. L'ho vista d'inverno e aveva un facsino del tutto speciale

SE FOSSI UNA LINGUA: il francese
SE FOSSI UN FIORE: una calla, semplice ma bellissima.
SE FOSSI UN ARREDO: una lampada da terra, mi piace la luce delle lampade sparse per la casa.
SE FOSSI UN GIOIELLO: una collana d'oro.
SE FOSSI UN PERSONAGGIO DELLE FIABE: La bella Addormentata nel Bosco
SE FOSSI UNO DEI SETTE NANI: Gongolo
SE FOSSI UN SENTIMENTO NEGATIVO: il senso di colpa
SE FOSSI UN SENTIMENTO POSITIVO: la forza d'animo
SE FOSSI UNA TECNOLOGIA: internet.
SE FOSSI UN SOPRAMMOBILE: una cornice, mi piacciono in tutte le forme e materiali
SE FOSSI UN FATTORE METEO: un bel temporale. Ne sono letetralmente affascinata sin da quando ero bambina.

A questo punto non girerò la patata bollente a nessuna di voi, ma se qualcuna vorrà partecipare al Se Fossi sarò ben lieta di andare a leggere i relativi gusti
In ogni caso, grazie per aver letto questa lunga lista...

domenica 21 settembre 2008

Sal Sal Sal

Veloce aggiornamento sui miei "lavori in corso" relativi ai diversi sal ai quali partecipo. Condividere il lavoro con altre ragazze mi piace molto, non solo perchè sapere che c'è una scadenza (seppur blanda) mi incita a vincere quella certa pigrizia che a volte mi assale e inoltre confrontarmi e vedere il risultato di altre persone che magari hanno scelto tele o filati diversi è sempre fonte di nuova ispirazione.
E quindi ecco una carellata di alcune foto: Questa è l'ottava riga del Sal Damier, dal profumo prettamente autunnale come si vede dalla scelta dei colori sulle tonalità aranciate per i funghi e per la casetta


Posted by Picasa
Ma non è tutto, questo è il mese di Settembre di Lizzie Kate, m'è piaciuto tantissimo ricamarlo e inoltre in questo periodo sto sviluppando una vera passione per le mele come avete potuto vedere dal vestito del mio blog


E infine, la prima tappa del SAL LHN Meadly del gruppo ricamiamo insieme, devo ammettere che gli schemi di LittleHouseNeedlework mi piacciono moltissimo
dalla foto non si capisce molto, ma il risultato finale dovrebbe essere questo:

Ma non potevo dimenticare che proprio oggi è il primo giorno di autunno e quindi




mercoledì 17 settembre 2008

Regalo

La giornata era iniziata con un certo malumore, ma il cattivo tempo del mio animo è sparito quando intorno alle 10.30 suonano alla porta e vedo la postina che mi consegna una bustona gialla. Capisco immediatamente: è lo swap caffè segreto.
Appena vedo il mittente resto sorpresa e felice, è Elena e questo è il bellissimo dono che mi ha inviato
è un bellissimo pinkeep con schema di Lizzie Kate, un cuoricino in pannolenci e due matassine sfumate con quei colori arancio e verde che tanto ricordano l'autunno. Grazie ancora Elena per le belle cose che mi hai inviato.
Putroppo nelle giornate non ci sono solo i momenti belli, magari fosse così! E' così che ho letto la storia di quella mamma e del suo bambino autistico e di quello che è successo loro in un grande supermercato del milanese. Sono rimasta sdegnata dall'insensibilità, dalla ottusa maleducazione delle persone e ho provato sincero dolore per quanto è loro accaduto.
Il comportamento di quei tipi è da denuncia e spero vivamente che quella mamma possa avere soddisfazione in questo senso. Quello che maggiormente mi fa rabbia è l'arroganza di queste persone convinte di esser nate "nella parte giusta del mondo". Ma, come diceva una mia cara zia: " 'a vita xe 'na roda" (la vita è una ruota...) e bisognerebbe ricordare loro che nessuno è esente dai dolori della vita e che tutti, per una ragione o per l'altra, possiamo diventare oggetto di razzismo. E' contro questo che bisogna combattere, contro l'idea malsana di una qualche superiorità...
In ogni caso la storia è da leggere qui

venerdì 12 settembre 2008

Come ogni due mesi da ormai molti anni della mia vita devo sottopormi ad alcuni esami clinici in quel di Treviso... la sveglia è suonata molto prima dell'alba (4,20), 3 ore circa di autostrada liscia liscia sino al casello di Mestre ( un vero delirio con tangenziale bloccata come sempre) e poi Treviso, espletate le solite cose mi ha raggiunta mia sorella da Venezia: che gioia vederla ogni volta, mi manca sempre moltissimo abbiamo un rapporto di grandissima complicità, ne abbiamo passate tante insieme!!!!
Si decide cosa fare: il gentil consorte mi lascia libera scelta ed io decido per tutti (democratica eh?!) di andare a Bassano da Michela nel suo negozio Le coccole . E come si dice nella mia Venezia, la distanza Treviso-Bassano "no xe proprio un ponte e 'na cae", ma tant'è andiamo...
Non conoscevo Michela personalmente e ne sono rimasta piacevolmente impressionata, è una persona aperta, comunicativa e ho potuto parlare di ricamo con quel linguaggio che solo noi "malate di crocette" capiamo: fili contati, 28ct, 32ct, colori, matassine, modi di iniziare il ricamo, designers francesi etc...
E anche mia sorella, restia a prender l'ago in mano convinta di non saperlo fare (ma questo lo pensa solo lei io sono assolutamente convinta del contrario) si innamora di uno schema di Parolin (eheheh avevate dubbi??????) e oggi ha già deciso di acquistare schema, tela e quanto altro per buttarsi in questa avventura. Che sia riuscita a contaggiarla????????
In ogni caso, non potevo andarmene senza portarmi via due tagli di lino un 11 fili crema della Zweigart e finalmente un taglio di lino dei F.lli Graziano.

mercoledì 10 settembre 2008

Con immensa gioia oggi ho ricevuto da Annapaola questo premio

con la seguente motivazione: perchè voglio spronarla a farci vedere un po' più di sé.
A ripensarci mi rendo conto che parlo poco di me, di quel qualcosa che è "oltre"le crocette e il fare con le mani,
In questo gioca un cocktail nel quale sono mescolati in dosi diverse timidezza, pigrizia e forse una certa resistenza nel mostrarmi troppo. Ma prometto a voi e a me stessa che cercherò di rimediare a questo vuoto nel web (eheheh)
Ma ora passiamo alle regole del premio:
1) Citare da chi si è ricevuto il premio, già fatto: vedi sopra
2)Dire perchè si è creato il blog. La creazione del mio blog ha coinciso esattamente con un mio importante cambio di vita, è nato nel Gennaio del 2008, mi ero sposata da poco e mi ero trasferita da Venezia a la Spezia. Forse in modo del tutto inconscio (o forse no?) ho voluto condividere le mie passioni con chi già frequentava il web, forse, e me ne rendo conto solo ora, è stato un modo per vincere una certa solitudine che immancabilmente avviene quando si cambia città. Ed è così che ho trovato tante persone che non solo condividevano le mie stesse passioni ma che si sono dimostrate estremamanete gentili fra queste ho anche trovato un'amica ( si si Annapola, sto parlando proprio di te..)
3) Dire quale è la propria arte preferita: senza dubbio le crocette, mi rilassano sia ricamare che vedere i ricami altrui e in secondo luogo il patchwork che in questo ultimo periodo ho un po' abbandonato...
4)Onorare altri 13 blogs. e qui viene il bello, personalmente darei il premio a tutte voi che passate a trovarmi, ma poichè bisogna attenersi alle regole ecco la lista:
-Laura per la sua energia che traspare dal blog e perchè le sue creazioni sono bellissime
-Paola perchè le sono particolarmente vicina in questo momento e perchè spero di vedere presto le sue bellissime creazioni
-Elena perchè nel suo blog resto completamente affascinata dai suoi ricami
- Marypoppins perchè il suo blog è una magia pe ri miei occhi
-Antonella per l'eleganza dei suoi ricami e i suoi ottimi gusti
-Ornella per le sue splendide creazioni di rara eleganza
-Claudia perchè invidio la sua bravura nel patchwork
-Paola perchè leggendo il suo blog ho scoperto che abbiamo alcune cose in comune (musica, tentativo di carriera universitaria, gusto al punto croce)
- Giovanna per la sua invidiabile bravura e perchè ama la Liguria, mia terra di adozione.
-Maria perchè è fantastica in ogni cosa che fa e i suoi tutorial sono chiarissimi
-Vale perchè è una nuova amica di blog e so che continuerò a vedere le sue belle creazioni
-Claudia, Paola e Livia perchè mi sono innamorata del loro blog
-Dori perchè ci fa vedere troppo poco di quello che crea e la sprono affettuosamente a farci vedere di più

martedì 9 settembre 2008

E' arrivato!!!!
Stamane tornata a casa dal giro spese(latte, pane, verdura etc..) dopo 40 minuti (e dico 40!!!) nei quali ho inutilmente girato in attesa di un parcheggio vicino casa (gioie e dolori di chi abita in centro città), vedo spuntare dalla mia cassetta delle poste una bustona gialla..è lui ho subito pensato e in effetti così è stato.
E' lo schema LHN da iniziare col SAL che Manuela farà partire il 15 ottobre...è stato acquistato negli Stati Uniti nel sito 123 Cross Stitch, senza dubbio acquistare negli stati Uniti ha il suo vantaggio, spesso ci sono offerte (questo schema da esempio quando l'ho comperato era in offerta) e il cambio dollaro/euro è a nostro favore...credo che tra qualche giorno acquisterò del lino...


giovedì 4 settembre 2008

Che ne dite di una tazza di tea?
Un'amante del tea come me non poteva non rimanere colpita da questo schema di LHN.. e quindi lino 14 fili tinto a mano proprio nel tea, filato in seta Crescent Colours ad un filo, hanno dato vita a questo ricamo che ora attende una destinazione...
Sono sinceramente incerta sulla destinazione finale, combattuta tra una piccola cornice oppure come coperchio di una scatolina...
Voi che ne dite? attendo ogni vostro suggerimento...


sabato 30 agosto 2008

...e anche agosto si sta chiudendo. l'estate è, più o meno, alle spalle e già si pensa al'autunno e varcando con lo sguardo l'orizzonte si possono intravvedere le luci di Natale...
Piano piano stanno riprendendo vita i blog lasciati sonnecchiosi durante l'estate...le amiche stanno tornando e leggo con estremo piacere i resoconti vacanzieri e le foto di luoghi più o meno lontani...
E io, aspetto l'autunno, amo questa stagione, i colori che incendiano i boschi, il sole che dolcemente inclina i suoi raggi..l'odore delle caldarroste e le zucche che magicamente compaiono sui banchi del mercato...
c'è halloween dientro l'angolo...
Sul fronte del ricamo solo la quarta tappa del Sal Renato...rossa e vivace...




mercoledì 20 agosto 2008

Anche se aggiorno il blog raramente, le mie vacanze sono pressoché finite e piano piano ritorna la voglia di "fare"e iniziano a frullarmi per la testa alcune idee...
Per il momento sto mantenendo più o meno il ritmo dei miei SAL, ed ecco Agosto di Lizzie Kate (non m'è piaciuto ricamarlo) e la terza tappa del Sal Renato con i gufetti mentre sono in dirittura d'arrivo anche con la quarta...


Ma oltre al ricamo in questi giorni sono impegnata con le marmellate, eh si, sto facendo scorta per l'inverno...al momento solo marmellata di pesche ma conto di procurami delle more...e in quel caso proverò anche con la marmellata di more...
Sembrerà strano ma, come ogni anno ad agosto, "sento" avvicinarsi l'autunno e ansiosa attendo l'incredibile gioco di colori che questa stagione regala...

lunedì 28 luglio 2008

Forse è trascorso più di qualche giorno dall'ultimo post, ma complice la vacanza, il mare, il caldo, l'aggiornamento al blog latitava, così come i miei lavori che procedono alla velocità lumaca, ed è così che giunti alla quasi fine di luglio ho portato a termine solo due dei tre impegni di SAL: i mesi di Lizzie Kate e il Sal damier di Maryse, manca la terza tappa del Sal Renato entro il 31 Luglio, ce la farò????
Per il momento le foto: nel mese di luglio ho voluto aggiungere un paio di conchiglie perchè assolutamente in tema con il mese e inoltre provengono dalla spiaggia del Lido di Venezia una distesa di sabbia fine e dorata per raggiungere un mare cristallino dove una buona quantità di granchi giocavano a nascondino nel basso fondale.

Ma l'eco del mare e dell'estate riecheggia anche nella settimana linea di Maryse, dove si può trovare ristoro al caldo estivo in una golosa coppa di gelato oppure in una succosa fetta d'anguria

sabato 5 luglio 2008

Ebbene si, in questi ultimi giorni ho latitato dal web e dai miei lavori..ma si sa che d'estate tutto rallenta...
Confesso: ho preferito il mare e ho trascorso questi ultimi due giorni distesa al sole con davanti un panorama mozzafiato: in lontananza Portovenere con la sua magnifica chiesa che si affaccia direttamente sul mare e poco distante la grande isola della Palmaria e del Tino...son stata divinamente bene.
Ma non è tutto, domani parto per circa una settimana per Venezia, vado da mia sorella, complice il fatto che il marito è via per lavoro io ho colto l'occasione al balzo e torno un po' nella mia città...Alla fine i miei lavori rimarranno un po' indietro..ma questa boccata di vacanze mi sta facendo veramente bene..
Auguro a tutte voi dei giorni fantastici e tra qualche giorno sarò nuovamente on line con voi...

martedì 24 giugno 2008

Non mi sono dimenticata, eh no...sebbene giugno, sebbene il tanto atteso sole, sebbene il caldo i miei SAL procedono, forse non molto speditamente ma l'impegno preso è mantenuto.
Il Sal Damier è fresco e goloso: fragole e ciliegie aprono e chiudono la riga e nel mezzo si avverte l'odore del mare...




Il Sal Renato è alla sua seconda tappa e lo "sento" più invernale forse il colore, il rosso evoca non solo il Natale, ma più in generale atmosfere calde, ovattate.



lunedì 16 giugno 2008

Melania mi ha nominata per un nuovo giochino, le 5 canzoni preferite, e qua la cosa diventa difficile. Solo 5 oddio, sono così tante le canzoni che hanno accompagnato ogni momento importante, doloroso o felice...Ci sono le canzoni legate alla mia infanzia, quelle dell'adolescenza, della giovinezza...ma dovendo scegliere ecco le mie preferite:
- Born to run di Bruce Springsteen
-Un giorno di dolore di Ligabue
-Eskimo di Francesco Guccini
-Jersey Girl di Tom Waits
-The sound of Silence di Simon and Garfunkel

E ora passo la mano a solamente due ragazze: Monica e Alessandra

lunedì 9 giugno 2008

E ora un po' di patchwork! E' la mia ultima passione...dopo il brevissimo corso a Firenze mi sono innamorata delle pezze, non bastavano lini e filati per il ricamo, ora ho la spinta compulsiva all'acquisto delle cotonine per il patch! Sabato mattina sono andata con Annapaola alla GS scampoli di Sarzana e ne ho acquistati un bel numero...
Ma ecco i primi tre blocchi realizzati con le ragazze del forum del Patchwork caffè con la guida della bravissima Tulipanoblu, i suoi tutorial sono chiarissimi e lei sempre disponiblissima per ogni tipo di chiarimento. Ogni mese viene spiegata la realizzazione di un blocco che alla fine dovrà comporre il top di un quilt. Son curiosa di giungere alla fase della trapuntatura...eheheh



mercoledì 4 giugno 2008

Novità! Novità!!! al mio ritorno da Venezia ecco cosa ho ricevuto da Lili, è il Kit di sopravvivenza della ricamatrice. Grazie ancora ha azzeccato sicuramente i miei gusti, mi piace tutto dalle matassine sfumate al lino a riquadri rosa e bianco, la stoffina con le rose proprio come piace a me...ma in modo particolare il cuore fatto da lei per il mio compleanno..e il tutto era dentro una bellissima scatola rivestita da lei...ma ecco le foto..

.

Nonostante la nuova passione del patchwork e la mia assenza di alcuni giorni i miei ricami procedono..e Giugno è stato inaugurato dal Flip it di LZ, devo dire che i mesi di Lizzie Kate mi piacciono davvero tanto e giugno fa proprio estate, quella estate che tarda ad arrivare, anche oggi cielo grigio, nuvole grosse in cielo e aria di pioggia...
Ma non è finita qui, la mia amica Laura mi ha appena nominata per un premio e son sincera ne sono orgogliosissima è il premio allo Sviluppo della Mente

è un premio particolare che viene dato al blogger per la sua Originalità, Creatività, Immediatezza, Libertà. Chi lo rivece lo può donare ad alti blogger premiando l'impegno per la comunicazione con un simbolo al rispetto della vita e allo stimolo della mente, quindi nomino Elena perchè il suo blog è per me fonte di ispirazione, di sprone a migliorarmi in tutte le tecniche e perchè ama immensamente i gatti come me..