Pages

venerdì 31 ottobre 2008

Halloween....

Personalmente non "sento" questa festa e tutto il consumismo che vi gira intorno, mentre capisco e condivido le radici storico-antropologiche della stessa.
Questi giorni coincidono con la festa di Samain festa di origine che coincideva con la fine dell'anno, in questi giorni le barriere che dividono i due mondi quello sensibile da quello invisibile si assottigliano e le anime dei defunti possono tornare sulla terra e gli uomini possono conoscere il loro futuro... ed è proprio in questi stessi giorni che si pone la la festa di halloween e nei paesi di religione cristiana si prevede il ricordo e le celebrazioni dei defunti...
in ogni caso, in ambedue le culture negli stessi giorni vengono compiute delle ritualità , vuoi feste vuoi altre celebrazioni...
Al di là delle mie considerazioni storico-antropologiche che derivano da studi passati...auguro a tutte voi un felice Halloween e che i dolcetti superino di gran lunga gli scherzetti!!!

martedì 28 ottobre 2008

Un premio brillante

Le carissime Claudia, Paola e Livia mi hanno onorata con questo premio.

Grazie mille ragazze ne sono estremamente felice, fa sempre un grande piacere sapere che tutto ciò che si scrive qui sopra è in qualche modo apprezzato.
Ma come ogni bella cosa ricevuta, una bella cosa deve esser data ed ecco quindi i 5 blog brillanti:

domenica 19 ottobre 2008

Un po' di lavori

Sebbene fosse un pezzetto che non vi facevo vedere più nulla di realizzato non sono stata con le mani in mano, avevo già fotografato il tutto dovevo trovare solo il tempo (e la voglia) di postarlo.
Domenica mattina il marito è a pescare con un amico ed io trovo il momento per farvi vedere qualcosa.
Prima di tutto le tappe di alcuni SAL ai quali partecipo: in ordine di esecuzione
il mese di Ottobre dei flip-it di Lizzie Kate. Di questo sal sono riuscita, sin'ora, a rispettare tutte le tappe. Non sempre i mesi mi sono piaciuti ma nell'insieme è stato veloce e divertente ricamarli.

A seguire la quinta tappa del Sal Renato, sulla tabella di marcia sono indietro di una tappa, ma conto di recuperare, forse la foto non rende molto ma è veramente bello e sono molto soddisfatta del risultato

E infine, non poteva mancare la 9 riga del Sal Damier di Maryse, con questa linea si conclude praticamente il Sal e gli ultimi due mesi, come ha spiegato l'autrice, saranno dedicati ad una cornice finale intorno al ricamo e al confezionamento del ricamo stesso. Io ho già in mente da un pezzo cosa farne.... :-))

Ogni casellina, in questa ultima riga ci accompagna dall'autunno sino al natale con quei simboli tipici di queste stagioni, la zucca, il ginger e lo chalet di montagna...
Ma non c'è stato solo punto croce! una mia passione che in realtà pratico poco ma amo molto è il patchwork, ecco quindi una tovaglietta a log cabin, non proprio natalizia ma dai colori delicati quasi primaverili...
M'è piaciuto tantissimo farla, una grande soddisfazione vederla finita e sapere di averla realizzata tutta tutta con le proprie mani, dal disegno all'esecuzione, Infatti il progetto è tutta farina del mio sacco!!!
Il trapunto è stato fatto metà a macchina sui blocchi log cain e a mano sui cuori...credo che vedrete ancora progetti pw da queste parti..... :-))


domenica 12 ottobre 2008

Andar per castagne

Complice il bel sole, la temperatura ancora incredibilmente mite, questa mattina insieme al gentil consorte siamo andati per castagne.
Meta il monte Parodi, (600 mt circa sul livello del mare) una bellissima passeggiata tra sentieri colmi di foglie secche dei castagni (e non ho potuto far a meno di ricordare quando da bambina amavo calpestare i cumuli di foglie secche e sentire il crepitio sotto i piedi). Incantata ho assaporato il tepore del sole sulla pelle, i colori speziati degli alberi e dei cespugli...e naturalmente siamo stati impegnati a raccogliere questi meravigliosi frutti del bosco...
Il bottino è un bel cesto pieno di castagne, lucide e mature al punto giusto per finire nella pentola sia bollite ( i peladei), sia arrosto.

Personalmente bollite non mi piacciono ma arrosto sono una squisitezza, il ricordo più forte è legato alla mia infanzia e più precisamente al mese di novembre, quando in quei pomeriggi freddi e nebbiosi e credetemi a Venezia ce ne sono molti, mia mamma e mia zia (non più accanto a me da ormai molti, troppi anni...) si affacendavano vicino al fuoco per fare i "maroni 'rosti " e il momento più bello era quando si spegneva la luce e si gettava sulle castagne il sale grosso che passando attraverso i fori della padella provocava piccole ma bellissime scintille...
La padella era una di quelle di una volta pesante e bucata a mano con chiodo e martello, scura scura dall'uso e dal fuoco...

giovedì 9 ottobre 2008

Blog in odor di olimpiadi

Ho seguito con attenzione le olimpiadi non approvando alcune posizioni della Cina e tifando per i nostri atleti!!!
Ecco quindi che con divertimento ho assecondato l'invito di Annapaola di diventare anch'io olimpionica.
Ecco il mio nome trascritto

Ora spetta a me nominare 5 blog olimpionici, uno per ogni anello simbolo delle olimpiadi:
Queste sono le regole da seguire che copio pari pari da Annapaola:
1) tradurre il proprio nome collegandosi a:http://www.chino-china.com/nombres
2) Cliccate sul vostro nome italiano, copiate i caratteri cinesi che compaiono dopo Caràcteres chinos (se vedete dei cubetti piccolini è perché non avete i caratteri cinesi istallati quindi copiate quelli!) e incollateli nello spazio della pagina:http://www.chino-china.com/herramientas/caligrafia.html dove dice Entre un nombre chino (passaggio essenziale)
3) Vedremo ora il nostro nome tradotto in cinese, in uno splendido design che abbiamo scelto
4) Salviano l’immagine pronta per essere inserita sul nostro blog. Il nome del post possiamo sceglierlo noi purchè sia attinente alle Olimpiadi e comprenda le parole: “Olimpiadi”,”olimpico”, “Pechino”.
5) Il premio dovrebbe essere consegnato a 5 blog, uno per ogni anello del logo delle Olimpiadi .

lunedì 6 ottobre 2008

swap caffè segreto

Dopo alcuni giorni di "vacanza" ospedaliera sono rientrata alla base...
Tempo fa avevo aderito allo Swap Caffè Segreto e questo è quello che avevo spedito alla mia abbinata

Da questa persona non ho ricevuto nessun segno di vita e ormai da quando l'ha ricevuto son passati quasi 10 giorni (sono a conoscenza del fatto che ha ricevuto il pacco dal blog della ragazza che aveva organizzato lo scambio).
Tutto ciò mi ha stupita, forse lo strofinaccio con il ricamo non è quanto questa persona si aspettava, personalmente ho sempre accettato di buon grado tutto ciò che mi è arrivato negli scambi apprezzando sempre e comunque lo sforzo che l'altra persona aveva fatto per me.
Non pretendevo elogi, non pretendevo complimenti, questi non sono importanti alla fine, ma avvertirmi che il pacco era arrivato questo si.., si tratta di buona educazione ma si sa che quest'utlima è in disuso...
In ogni caso se la mia abbinata fosse in ferie o qualcosa di peggio sono pronta a ritirare quanto detto...sono sempre pronta ad ammettere quando sbaglio...
Scusate per lo sfogo ma da molto tempo ormai ho deciso di non tenermi più nulla dentro...