Pages

martedì 7 aprile 2009

nonostante il sole

Nonostante il sole, la bella stagione che avanza, il pensiero e il mio cuore è vicino a tutte quelle persone colpite da quel tremendo disastro che è stato il terremoto della scorsa notte.
Ho seguito con apprensione i diversi telegiornali e sentivo quasi mie le angosce e le paure di quelle persone e mi è subito venuto alla mente quel terribile terremoto del Friuli che ho vissuto da vicino. A Venezia non è crollato nulla certo, ma la paura e l'angoscia furono tante e tanti amici e conoscenti erano di Udine e persero tutto.
Posso solo immaginare quanto sia terribile aver perso i propri affetti, la propria casa e provare anche un'immensa gioia, tra tante rovine, al ritrovamente di un familiare ancora in vita.

E immagino la loro Pasqua, una Pasqua di dolore e di pianto
Avevo pensato di postare qualcosa dei miei lavori di patchwork..ma non lo farò..oggi, abbiate la cortesia di scusarmi, non me la sento.
Domani magari, oggi tutto il post è per loro...

4 commenti:

apaolal ha detto...

si .. scende davvero il gelo.. e tanta impotenza e tristezza...:-(
annapaola

Manuela ha detto...

auguroni di Buona Pasqua
Manuela

Antonella ha detto...

Ti capisco bene ... il terremoto del 76 è stampato a fuoco nella mia testa. Ero solo una bambina, ma quel tipo di paura non si scorda mai.
Speriamo che la terra finisca di tremare e che abbiano un po' di tranquillità.
Ciao e Buona Pasqua a te e alla tua famiglia

Floriana ha detto...

Ti auguro di trovare una sorpresa speciale nel tuo uovo di Pasqua: tanta felicità e gioia, oltre alla serenità. Auguroni